L'ENIGMA
DEL MAESTRO
DI SAN FRANCESCO

Itinerari sulle tracce del duecento umbro

“È una terra tutto scintillante di bellezza,
ma di una bellezza armoniosa e tutta umana”

P. Sabatier, Vie de S. François d'Assise, cap. II, 1894.

La meraviglia e la bellezza contemplata nella mostra
L'ENIGMA DEL MAESTRO DI SAN FRANCESCO, si ritrova splendida e luminosa, nel territorio.

L’arte del Maestro di San Francesco e degli artisti del suo tempo sono espressione di una terra, di una comunità, di una cultura diffusa in tutta l’Umbria.

Per questo, vi invitiamo a continuare questo viaggio nell’Arte del Duecento attraverso i luoghi meravigliosi sparsi nella nostra regione.
L’Enigma non è stato pienamente svelato; c’è ancora tanto da ammirare e da conoscere nel contesto circostante, poiché la bellezza esposta nella Galleria Nazionale dell’Umbria nasce da architetture antiche, altari, pareti, che hanno posto nei secoli domande e spinto i pellegrini a ricevere risposte con le mani unite in preghiera.
L’arte è ancora espressione di quella comunità e afferma ancora oggi la continuità del passato per proporre una visione del futuro, in luoghi dove si può sostare o spiccare il volo.

Vi invitiamo allora ad incontrare altra bellezza negli itinerari di approfondimento realizzati in collaborazione con la Diocesi di Perugia-Città della Pieve e Isola San Lorenzo.

A BREVE IL PROGRAMMA
DEGLI ITINERARI
E DELLE APERTURE STRAORDINARIE


Per info e prenotazioni delle visite:
isolasanlorenzo@genesiagency.it
075 5724853
www.isolasanlorenzo.it